L’unico sistema che certifica la gestione responsabile della produzione di calcestruzzo

Concrete Sustainability Council, verso un futuro sostenibile, sicuro, durevole e confortevole

Certificato di gestione responsabile, di che si tratta?

Il calcestruzzo è il materiale da costruzione più usato al mondo. È senza dubbio il materiale più duraturo. Il Pantheon o il Colosseo a Roma sono esempi della sua solidità.

Con un sistema di certificazione di gestione responsabile del calcestruzzo, il Concrete Sustainability Council (CSC) promuove il calcestruzzo come materiale da costruzione sostenibile e dimostra quanto sia preferibile al fine di consentire decisioni consapevoli nel mondo delle costruzioni.
La nostra visione è costruire un futuro sostenibile, sicuro, durevole e confortevole.

La certificazione include l’intera catena di fornitura del calcestruzzo: produttori di cemento, fornitori di aggregati e produttori di calcestruzzo.

1002

Progetti certificati

21

Paesi

100

Progetti in corso

Scopri il sistema di certificazione

I nostri progetti

Prossimi eventi

Gli obiettivi di sviluppo sostenibile

La certificazione CSC segue un approccio olistico, richiede la conformità a cinque prerequisiti fondamentali e prevede una ricca serie di indicatori di performance sociali e ambientali, tra cui ‘Salute e sicurezza dei lavoratori’, ‘Pratiche di lavoro’, ‘Uso del suolo’, ‘Energia e clima’, ‘Inquinamento atmosferico’, ‘Acqua’, ‘Biodiversità’, ‘Materiali secondari’ e ‘Trasporto’. In questo modo, il CSC mira a contribuire all’implementazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) nel settore del calcestruzzo e della sua catena di fornitura. La maggior parte degli SDG sono presi in considerazione direttamente o indirettamente, vale a dire:

Cos’è il Concrete Sustainability Council